Indietro La Stampa mercoledì 16 maggio 2018
Cerca Sezioni 16 mag

La Stampa

mercoledì 16 maggio 2018
Vicino
Annuncio
16. mag. 19:09 “Il valore del contratto Lega-M5S è simbolico. Un accordo sarebbe ostacolato dalle cancellerie” 
La Stampa
«Dal punto di vista giuridico è un contratto improprio. Ma ha un valore simbolico evidente: sottrae la valenza politica tecnicizzando il rapporto tra Lega e M5S». Ugo Mattei, ordinario di diritto civile all’Università di Torino e professore di diritto internazionale e comparato all’Università della California, ragiona sul metodo che Salvini e Di M...
 Mi piace Rispondi

Commenti

Ancora nessun commento...
Valute in EUR
GBP 1,12 -0,448%
CHF 0,87 0,000%
USD 0,85 +0,234%
16. mag. 11:00 Mozione o fiducia tecnica: tutti gli stratagemmi per non votare ad agosto 
La Stampa
Di Maio e Salvini non possono permettersi di fallire perché in quel caso, per rispetto delle leggi e della Costituzione, potrebbe verificarsi una circostanza inconcepibile, politicamente folle: andare alle urne domenica 5 agosto. Che significherebbe di fatto (sempre in ossequio alla legalità) negare il diritto di voto a milioni di elettori in ferie...
 Mi piace Rispondi
16. mag. 8:54 Aggiornato Elezioni 2018, l’Italia nei club dei senza governo  
La Stampa
Unici nel nostro genere, ma non siamo soli. Tra tutti i Paesi del mondo che sono andati alle elezioni nel 2018, l’Italia è l’unica democrazia occidentale a non avere ancora un governo. Sono passati 72 giorni, anzi 73, dalle elezioni del 4 marzo e in carica c’è ancora il governo dimissionario guidato da Paolo Gentiloni. A farci compagnia nei club ...
 Mi piace Rispondi
16. mag. 6:36 Il rilancio del patto Salvini-Di Maio: via libera del M5S a un euroscetticismo forte, e un grillino per primo a Palazzo Chigi nella staffetta 
La Stampa
La notizia è che entrambi i contraenti del potenziale patto M5S-Lega, ieri sera tardi, sono tornati a dire che ci saremmo quasi, «siamo a un passo» (parole di Di Maio). Nonostante in realtà l’atteggiamento pubblico della Lega sia stato molto, molto critico e quasi pessimista per due giorni interi, lunedì (il giorno delle consultazioni al Quirinale)...
 Mi piace Rispondi
16. mag. 5:04 L’Ue bacchetta l’Italia su migranti e debito.  M5S-Lega all’unisono: “Non interferite” 
La Stampa
Non è casuale il triplo intervento a gamba tesa di Bruxelles nella politica italiana, in questa fase particolarmente sensibile ai «moniti» che arrivano dalla Ue. L’allarme di Valdis Dombrovskis sul debito pubblico, l’avvertimento di Jyrki Katainen sul rispetto delle regole e sull’impossibilità di modificare i Trattati Ue, aggiunti alla richiesta di...
 Mi piace Rispondi
In Cima

Impostazioni di Data

Oggi è mercoledì 23 maggio 2018

+ 1 -
+ 1 -
+ 2016 -

Vicino

Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie, come descritto nella nostra politica dei cookie.

Accetto